• ANNO : 2020
  • LUOGO : Catania
  • CATEGORIA : Privato

In questo verde pensile la stratificazione è stata inserita all’interno di aiuole contenute da cordoli con forme sinuose, allo scopo di rendere più naturale possibile l’impatto paesaggistico. Un albero di limone, cespugli aromatici e cromatici abbracciano l’area a prato, avvolgendo il volume abitativo. Le piante tappezzanti, collocate sul bordo, occultano a tratti il cordolo, riversandosi sul prato sintetico. L’obbiettivo è quello di annullare il più possibile la sensazione di “finto” che spesso i prati sintetici restituiscono, realizzando un insieme armonico, fruibile e, soprattutto, naturale.